29-01-24

Straordinario aumento della raccolta diretta per ViViBanca nel 2023: €647,3mln.

Dati di forecast presentano:
raccolta: aumento del 100% rispetto al 2022
impieghi: stock pari a €782,6mln (+63% sul 2022)


Torino, 29 gennaio 2024

ViViBanca - gruppo bancario privato ed indipendente specializzato nel credito alle famiglie attraverso la cessione del quinto, i prestiti personali e l’anticipo del TFS, nei finanziamenti alle Piccole e Medie Imprese, oltre che nella raccolta sul mercato retail - ha visto nel 2023 il suo miglior anno di sempre in termini di funding: l’istituto ha infatti raggiunto la somma record di €647,3mln di raccolta diretta, segnando una crescita del 100% rispetto al 2022 (quando si attestava a €324,0mln).

Nello specifico, i conti in Time Deposit si confermano il caposaldo di ViViBanca, con uno stock di €504,5mln.

Il 2023 è stato l’anno migliore di sempre anche per quanto riguarda gli stock impieghi di ViViBanca. Le operazioni di impiego, infatti, hanno raggiunto uno stock pari al 63% in più di risorse finanziarie rispetto al 2022: €782,6mln contro i €481,5mln dell’anno precedente.

In questo caso, è il comparto della cessione del quinto – TFS a distinguersi ancora una volta come eccellenza della banca, che ha raggiunto stock impieghi pari a €664,4mln.

La solidità e il costante potenziamento dell’istituto emergono anche dalla crescita del capitale sociale, passato da €48,5mln del 2022 a €63,2mln del 2023, aumento che si riflette positivamente anche sui fondi propri del Gruppo Bancario.

In contrasto alla tendenza generale, dunque, ViViBanca spicca per la capacità di rafforzare la sua posizione patrimoniale e – al contempo - di mantenere saldo il suo ruolo nei processi economici e sociali: mentre altre istituzioni, infatti, registrano una stretta nei criteri di accesso al credito per le imprese e persone, ViViBanca si distingue per l’applicazione di una politica che ha portato a un notevole incremento negli impieghi tanto quanto nella raccolta.

Germano Turinetto, Presidente del Gruppo ViViBanca, ha dichiarato: "La performance straordinaria di ViViBanca nel 2023 arriva da lontano, da quando a seguito della fine della pandemia abbiamo deciso di modificare la nostra strategia; e diventa ancora più importante perché si evidenzia in un periodo in cui il credito alle imprese è in netta contrazione, influenzato dal rapido rialzo dei tassi e dal crollo nella domanda di credito nei primi 3 trimestri del 2023. Inoltre, se si considera che il costo del credito per le imprese italiane è in aumento - con un tasso per le PMI sulle nuove operazioni salito al 5,69% nel novembre 2023 - il successo di ViViBanca testimonia ancora più la capacità di capire e affrontare con adeguati strumenti periodi di sfide economiche, dimostrando un approccio strategico e resilienza ai cambiamenti delle condizioni di mercato."


Download

Media Relations
media.relations@vivibanca.it
t. +39 011 19781000
f. +39 011 19698000



COMUNICATI STAMPA

Straordinario aumento della raccolta diretta per ViViBanca nel 2023: €647,3mln.






Iscritto l’atto di fusione per incorporazione di Banca Popolare del Mediterraneo s.c.p.a. in ViViBanca S.p.A.
Antonio Dominici nominato Amministratore Delegato del gruppo ViViBanca S.p.A.






L'Assemblea straordinaria degli Azionisti, approva il progetto di fusione per incorporazione di Banca Popolare del Mediterraneo S.c.p.a. in ViViBanca S.p.A.






ASSOCIATI CON