Home . FAQ Conto Corrente di Deposito - VIVICONTO



FAQ Conto Corrente di Deposito - VIVICONTO



Perché ViViConto è diverso?

ViViConto è il conto corrente di deposito online che offre la massima flessibilità di risparmio. Con le sue 4 opzioni diverse, consente di scegliere la formula di investimento che meglio risponde alle esigenze del Cliente.

  • ViViConto: conto corrente di deposito libero che offre un rendimento lordo annuo dello 0,10% e che permette di mantenere le somme sempre disponibili.
  • ViViConto Flex: conto di deposito a chiamata che richiede un preavviso di 33 giorni per il ritiro del capitale e che offre un rendimento lordo annuo dello 0,50%.
  • ViViConto Plus: conto di deposito svincolabile che offre un rendimento lordo annuo sino all’1,85%.
  • ViViConto Extra: conto di deposito vincolato che permette di ottenere un rendimento lordo annuo sino al 2,50%.

Quanto costa ViViConto?

ViViConto non prevede né costi di apertura, né costi di gestione operativa o chiusura. Tutti i movimenti effettuati all’interno del conto e anche i bonifici eseguiti in uscita sono gratuiti. Solo l’imposta di bollo obbligatoria per legge, nella misura dello 0,20% sulla somma depositata e sulle opzioni ViViConto Flex, ViViConto Plus e ViViConto Extra, è a carico del Cliente.
L’imposta di Bollo viene addebitata esclusivamente alla scadenza del vincolo di deposito.

ViViConto è un prodotto sicuro?

Sì, in quanto ViViBanca aderisce al “Fondo Interbancario Tutela Depositi” (www.fitd.it), che garantisce una copertura per ciascun depositante fino a 100.000 euro. La tutela vale sia per le somme libere, sia per le somme vincolate, per ciascun intestatario.


Che cos’è un Conto di Appoggio?

Il Conto di Appoggio è un conto intestato al Cliente aperto presso Banche Italiane (quindi con IBAN che inizia con IT), di cui bisogna fornire le coordinate al momento dell’apertura di ViViConto. Il Conto di Appoggio garantisce la massima sicurezza e la libertà di gestione del denaro in quanto è l'unico conto corrente verso il quale si possono trasferire gli investimenti effettuati su ViViConto.


Quali sono le formule di risparmio previste da ViViConto?

  • ViViConto Flex: Conto di Deposito a chiamata rimborsabile con un preavviso di 33 giorni. Prevede un unico rendimento e l’imposta di bollo (0,20% sulle somme depositate e addebitate alla scadenza del vincolo) è a carico del cliente.
  • ViViConto Plus: Conto di Deposito a termine con rimborso alla scadenza, in cui l’eventuale estinzione anticipata comporta la perdita di tutti gli interessi maturati. Le somme possono essere vincolate nelle seguenti scadenze: 6 mesi, 12 mesi, 18 mesi, 24 mesi, 30 mesi, 36 mesi, 42 mesi, 48 mesi. L’imposta di bollo (0,20% sulle somme depositate e addebitate alla scadenza del vincolo) è a carico del Cliente.
  • ViViConto Extra: Conto di Deposito a termine con rimborso alla scadenza, che non prevede alcuna possibilità di rimborso anticipato. Le somme possono essere vincolate nelle seguenti scadenze: 6 mesi, 12 mesi, 18 mesi, 24 mesi, 30 mesi, 36 mesi, 42 mesi, 48 mesi. L’imposta di bollo (0,20% sulle somme depositate e addebitate alla scadenza del vincolo) è a carico del Cliente.

Sono previste delle spese di gestione del conto?

Non sono previste spese di gestione. Le spese relative all'imposta di bollo (0,20% sulle somme depositate e addebitate alla scadenza del vincolo), invece, restano a carico del Cliente.


Come si può aprire un Conto di Deposito?

È sufficiente accedere al nostro sito internet www.vivibanca.it nella sezione Risparmio. Per aprire il Conto Corrente di Deposito è necessario avere a portata di mano: il codice fiscale, il documento di identità, un numero di cellulare valido e personale, un indirizzo e-mail valido e le coordinate bancarie (IBAN) del conto di appoggio.


Quali sono i requisiti necessari per poter aprire il conto?

È necessario essere maggiorenni, fiscalmente residenti in Italia ed essere titolari, di un conto corrente monointestato o cointestato con terzi.


È possibile estinguere Conto Deposito “ViViConto Plus” prima della scadenza?

Il Cliente può estinguere anticipatamente ViViConto Plus in qualsiasi momento, ma l'estinzione anticipata comporta la perdita di tutti gli interessi fin lì maturati.


È possibile estinguere Conto Deposito “ViViConto Extra” prima della scadenza?

No. Il Cliente NON può estinguere anticipatamente ViViConto Extra. Il rimborso avviene esclusivamente alla scadenza delle somme vincolate.


Quali credenziali sono necessarie per l'accesso alla mia Area Riservata?

Per accedere all'area riservata sono necessari il codice utente e la password ricevuta in fase di apertura conto.


Quanti possono essere gli intestatari di Conto Deposito?

Il Conto di Deposito può avere un massimo di due intestatari. Nel caso in cui si voglia aprire un Conto di Deposito cointestato, la medesima cointestazione dovrà essere presente nel Conto di Appoggio.


Qual è la soglia minima di investimento per l’apertura di ViViConto?

No, non è prevista una soglia minima per l’apertura di ViViConto. L’importo del primo bonifico per l’attivazione del conto è a discrezione del Cliente, tuttavia la soglia minima vincolabile su ViViConto è pari a Euro 1.000,00.


Esiste una soglia massima di investimento per l’apertura di ViViConto?

Si, la soglia massima di investimento per l’apertura di ViViConto è pari a Euro 1.000.000,00.


Esiste un numero massimo di vincoli che posso attivare?

No, non esiste un numero massimo di vincoli attivabili. Accedendo all’Area Riservata possono essere costituiti più vincoli di diversa durata.


È possibile modificare la durata del vincolo?

No, non è possibile modificare la durata del vincolo successivamente alla sua attivazione.


Allo scadere del periodo di vincolo stabilito cosa succede? Può essere rinnovato?

Alla scadenza del vincolo l’importo sarà accreditato, insieme agli interessi maturati, direttamente su ViViConto. Successivamente è facoltà del Cliente scegliere se prelevare le somme oppure riattivare un nuovo vincolo. Non è prevista la possibilità di rinnovo automatico del vincolo.


L’imposta di bollo è a carico del Cliente?

Sì, l’imposta di bollo dello 0,20% sulle somme depositate è a carico del Cliente e viene addebitata solo alla scadenza del vincolo.


Ci sono altre spese per la tenuta di ViViConto?

No, non ci sono spese di alcun tipo su ViViConto.


Cosa succede se si perdono le credenziali di accesso all'Internet Banking - MITO?

In caso di smarrimento delle credenziali di accesso, è necessario rivolgersi al Servizio Clienti della Banca telefonando al numero verde 800 183 438 o via e-mail all’indirizzo di posta elettronica servizio.clienti@vivibanca.it.


Come si può ricevere assistenza su ViViConto?

Per ricevere assistenza su ViViConto, è necessario rivolgersi al Servizio Clienti della Banca telefonando al numero verde 800 183 438 o via e-mail all’indirizzo di posta elettronica servizio.clienti@vivibanca.it




Vieni a conoscere il tuo consulente ViViBanca di fiducia.

Trova la tua agenzia ViViBanca Network più vicina a te.

Scegli una regione


Scegli l'agenzia

Direzione Generale e Sede Legale
Via Giolitti, 15 - 10123 Torino TO
t. +39 011 19781000
f. +39 011 19698000 - info@vivibanca.it