Home . Chi Siamo . Media Relations . Comunicati Stampa



26-03-19

Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2018 che mostrano anche quest’anno una forte crescita rispetto al precedente esercizio


Il Consiglio di Amministrazione di ViViBanca – istituto bancario indipendente specializzato nel credito alle famiglie attraverso l’erogazione di prestiti contro cessione del quinto oltre che nella raccolta online sul mercato retail – ha approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2018 che chiude con un utile ante imposte pari a 4 milioni di Euro, circa quattro volte superiore rispetto a quello realizzato nel 2017 pari a 1 milione di Euro e con un risultato netto pari a 2,5 milioni di Euro rispetto a 1 milioni di Euro al 31/12/2017, a dimostrazione della bontà e dell’efficacia delle scelte strategiche intraprese.

Al 31/12/2018 ViViBanca ha raggiunto un margine di intermediazione pari a 21,6 milioni di Euro, in crescita dell’11,3% rispetto ai 19,4 milioni di Euro al 31/12/2017 mentre il risultato netto della gestione finanziaria al 31/12/2018 è pari a 21,4 milioni di Euro, in aumento del 49,7% rispetto ai 14,3 milioni di Euro al 31/12/2017.

Sotto il profilo degli impieghi, ViViBanca ha ottenuto una crescita delle erogazioni del 25,7%, in netto aumento rispetto a quella del mercato pari al 4,6%, principalmente per effetto del consolidamento della rete agenziale e degli accordi di distribuzione con il Gruppo Iccrea, con Banca Alpi Marittime, con Banca Valsabbina, con la Banca Popolare Agricola di Ragusa e con altre banche commerciali che, con le loro reti di sportelli sul territorio nazionale, hanno permesso a ViViBanca di ampliare la propria capacità di distribuzione.

Nel 2018 la raccolta diretta ha registrato un incremento pari al 59,1%, passando da 176,6 milioni di Euro al 31/12/2017 ai 280,8 milioni di Euro al 31/12/2018. A questo proposito, si segnala la rilevanza del canale online che ha permesso di raccogliere depositi per 75 milioni di Euro, consentendo alla banca di stabilizzare il rapporto raccolta/impieghi mantenendo una remunerazione coerente con le condizioni di mercato.

Al 31 dicembre 2018, gli indici patrimoniali, economici e di rischio di ViViBanca risultano ampiamente superiori rispetto ai requisiti minimi posizionandosi rispettivamente:

  • CET1 Ratio pari al 15,5% (14,7% al 31/12/2017)
  • Total Capital Ratio pari al 19,2% (19,2% al 31/12/2017)
  • ROE pari al 9,7% (3,2% al 31/12/2017)
  • Texas Ratio pari al 55,8% (83,4% al 31/12/2017)

 

Fatti di rilievo avvenuti nell’esercizio 2018

Tra gli avvenimenti accaduti nel corso dell’esercizio 2018, occorre ricordare l’ingresso di Banca Valsabbina nell’azionariato di ViViBanca, anche attraverso la sottoscrizione di azioni ViViBanca di nuova emissione e l’ampliamento degli accordi commerciali in essere per la promozione di contratti di finanziamento con cessione del quinto dello stipendio e/o della pensione.

L’operazione è in linea con il piano di crescita di ViViBanca nel mercato della cessione del quinto attraverso partnership strategiche con primari istituti bancari e con gli obiettivi di rafforzamento patrimoniale per supportare la crescita nel mercato del credito alle famiglie.

Inoltre, nel corso del 2018 ViViBanca ha perfezionato un’operazione di cessione di crediti non performing – come previsto dal Programma di attività approvato dagli organi di Vigilanza – pari a 12,3 milioni di Euro.

Nel mese di novembre è stata avviata la seconda operazione di cartolarizzazione, attraverso il veicolo Eridano II SPV e con Société Générale in qualità di Arranger, per un importo pari a 420 milioni di Euro.

Da segnalare, infine, gli accordi commerciali con CheBanca! e Cofidis, che hanno permesso di ampliare la gamma di servizi di terzi intermediati e di offrire alla clientela retail prodotti quali i mutui e i prestiti personali.



Download

Media Relations
media.relations@vivibanca.it
t. +39 011 19781000
f. +39 011 19698000



In questa sezione troverai notizie, eventi, novità ed iniziative legate al mondo ViViBanca. Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!


Con riferimento all'Informativa Art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (Regolamento Generale sulla protezione dei dati, GDPR), di cui dichiaro di aver preso visione:

COMUNICATI STAMPA

ViViBanca entra nel mercato tedesco. Siglata la partnership con Raisin, il primo marketplace paneuropeo per i prodotti di risparmio.


aprile 2019




Pubblicazione dell’avviso di convocazione dell’Assemblea ordinaria degli Azionisti


marzo 2019




Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2018 che mostrano anche quest’anno una forte crescita rispetto al precedente esercizio


marzo 2019




ASSOCIATI CON